ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
15.10.2018   Giornata Internazionale delle donne rurali, Gabriella Poli: fondamentale il contributo femminile all'agricoltura    15.10.2018   Syngenta Italia: Riccardo Vanelli nuovo Commercial Unit Head    15.10.2018   Brexit, Giansanti: dal Consiglio europeo attendiamo una soluzione soddisfacente per le indicazioni geografiche dei prodotti agricoli    15.10.2018   Giornata Internazionale delle donne rurali, Gabriella Poli (Confagricoltura Donna): fondamentale il contributo femminile all'agricoltura    15.10.2018   Zucchero, Confagricoltura: vivo apprezzamento per l'azione del ministro Centinaio al Consiglio Agricoltura UE    12.10.2018   Aviaria: 11,1 mln UE all'Italia per i mercati di uova e pollame. L'aiuto eccezionale e' operativo da ieri    12.10.2018   Cultura alimentare alpina, al via la candidatura a Patrimonio immateriale UNESCO    12.10.2018   Zucchero, Confagricoltura lancia l'allarme: produzione europea in calo, ma le giacenze aumentano a livello mondiale e i prezzi restano sotto tensione    11.10.2018   La proroga dell’Accordo per il credito con l’ABI e il Protocollo sul feedback delle banche alle MPMI    11.10.2018   L’agricoltura 4.0 del Crea al Maker Faire di Roma    11.10.2018   Conferenza Legambiente, Confagricoltura: “Biometano agricolo per contrastare il cambiamento climatico. Sviluppare senza indugi la filiera”    11.10.2018   Ovicaprini, Confagricoltura: per uscire dalla crisi occorre riorganizzare il settore partendo dalla tracciabilità del latte    11.10.2018   Ceta: il componente di giunta di Confagricoltura Emo Capodilista incontra il ministro dell’Agricoltura del Canada MacAuley    10.10.2018   Il servizio di TgNorba sulla premiazione del miglior progetto di "Agricoltura sociale"    10.10.2018   Agrinsieme: prodotti fitosanitari, no a riduzione quantità massima utilizzabile di composti rameici    10.10.2018   Farm inn, così la ricerca valorizza la filiera del latte    10.10.2018   Pac: Confagricoltura e altre 13 organizzazioni agricole europee contro i tetti ai contributi alle aziende più grandi, strutturate e competitive    09.10.2018   Da oggi 9 ottobre entra in vigore l’obbligo di denuncia di infortunio telematica per i datori di lavoro di operai agricoli    09.10.2018   Il 16 ottobre si celebra la Giornata Mondiale dell'Alimentazione    09.10.2018   Bando “Fabbrica intelligente, Agrifood e Scienze della vita” per progetti di ricerca e sviluppo: opportunità per le imprese   
EDIZIONE

CERCA
Edicola
14 maggio 2018

Unione EuropeaParte il negoziato sul nuovo budget Giansanti: «Scongiurare i tagli al bilancio agricolo»

BruxellesParte ufficialmente il negoziato sulle proposte della Commissione europea relative al quadro finanziario dell’Unione per il periodo 2021-2027. Le proposte saranno presentate domani al Consiglio affari generali della Ue, ed i rappresentanti degli Stati membri formuleranno nell’occasione le prime reazioni, anche in preparazione del vertice tra i capi di Stato e di Governo in programma a fine giugno. «La proposta della Commissione è inaccettabile - ha dichiarato il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti -. A valori costanti il Centro Studi di Confagricoltura ha prospettato una riduzione degli aiuti diretti del 12% e, per i programmi di sviluppo rurale, il taglio sarebbe di quasi il 25%».

«Bruxelles dimentica che l’agricoltura assicura ai cittadini produzioni abbondanti, stabili e con requisiti di qualità e sicurezza che sono all’avanguardia a livello mondiale. Inoltre, l’attività degli imprenditori agricoli contribuisce alla gestione dello spazio rurale e alla protezione delle risorse naturali. Per questo, il settore primario rientra a pieno titolo tra i cosiddetti ‘beni pubblici’ che l’Unione europea ha l’obbligo di tutelare e di valorizzare nell’interesse della collettività». Ad avviso di Confagricoltura, merita un particolare approfondimento il taglio proposto per i contributi diretti della Pac. «I trasferimenti in questione non hanno una finalità di natura sociale, ma costituiscono una rete di protezione minima a fronte dei rischi naturali ed economici ai quali sono esposte le aziende agricole. E’ quindi immotivata e contraddittoria la proposta della Commissione, che intende obbligare gli Stati membri a limitare gli aiuti diretti destinati alle imprese di maggiore dimensione, fissando un massimale aziendale o introducendo un sistema di riduzione progressiva del sostegno in funzione degli ettari. Sollecitiamo la delegazione italiana ad assumere, da subito, una posizione determinata per l’invarianza in termini reali del bilancio destinato all’agricoltura e per la tutela di tutte le imprese agricole, senza distinzioni e discriminazioni».




Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits