ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
27.1.2020   Dal 30 gennaio su TV2000 le nuove puntate di New Farmers con le aziende di Confagricoltura    27.1.2020   Calendario aggiornato del Consiglio Agricolo- 1° semestre 2020    27.1.2020   Per Germania, Francia e Spagna la Pac deve rimanere fondamentalmente una politica comune dell’Ue    27.1.2020   Parlamento europeo: gli eurodeputati della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale (ComAgri) chiedono maggiore sostegno per il settore vitivinicolo    27.1.2020   Parlamento europeo: la Commissione Commercio Internazionale (ComInta) ratifica l’accordo commerciale UE-Vietnam    25.1.2020   “Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana”: tre aziende di Confagricoltura premiate a Genova    24.1.2020   PAC e Green New Deal: urgente la definizione del Piano Strategico Nazionale    24.1.2020   Palazzo Della Valle ha ospitato il Coordinamento nazionale CoReCom    23.1.2020   SaveTheDate - "Identità e futuro" - Venerdì 31 gennaio / sabato 1 febbraio 2020 - Villa Blanc, ROMA    23.1.2020   Radio 24 Focus Economia intervista Giansanti sui dazi    23.1.2020   Fieragricola 2020: riflettori su economia circolare e internazionalizzazione    23.1.2020   Asia Fruit Logistica, 2020: un’opportunità per l’ortofrutta made in Italy    23.1.2020   A Macfrut 2020 debutta il salone dedicato a spezie, officinali e aromatiche    23.1.2020   Programma di lavoro e priorità della presidenza croata in materia di agricoltura    23.1.2020   Parlamento europeo: scambio di opinioni tra gli eurodeputati della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale e il commissario all’Agricoltura Wojciechowski    23.1.2020   Agenda del Consiglio Agricoltura e Pesca del 27 gennaio    22.1.2020   Rapporto del Centro Studi sull’organizzazione dell’attività agricola    22.1.2020   Maria Concetta Raimondo, neo presidente di Confagricoltura Molise: obiettivo crescita e rinnovato impegno sindacale    22.1.2020   Web tax: Possibili nuovi dazi USA anche per l'agroalimentare made in Italy. Il presidente Giansanti chiede al governo la sospensione    22.1.2020   Peste suina africana, Confagricoltura: Non abbassare la guardia   
09.11.2018
Maltempo, segnalazioni e denunce danni in Libera per chiedere lo stato di calamità

Sono stimati in 35 milioni di euro i danni subiti in Regione Lombardia a causa del maltempo delle ultime settimane. Una situazione pesantissima per cui, se ci saranno le condizioni, verrà chiesto lo stato di calamità. Stimati in circa 4,5 milioni di euro i danni provocati dall’ondata di maltempo che imperversa sul territorio cremonese: il dato emerge dal primo censimento dei danni elaborato dall’assessorato al Territorio e Protezione Civile di Regione Lombardia.

A questi si aggiungono i disastri subiti dal comparto agricolo, per il quale la stima dei danni è pari a 1,8 milioni di euro sul territorio cremonese in seguito alle ondate di maltempo che hanno colpito e che continuano a colpire la nostra Regione in queste settimane. A livello agricolo, sul territorio provinciale il danno principale è legato alle mancate semine dei cereali: vista inoltre l’impossibilità di entrare nei terreni, è presumibile che alcune in alcune aziende non si riuscirà a completare le semine in quanto con l’avvicinarsi del periodo invernale si prospettano già le prime gelate.

La zona più colpita è stata quella della striscia che coinvolge i comuni di Rivolta d’Adda, Agnadello e Pandino, che sono stati interessati da una tromba d’aria. Tutti danni per cui ora Regione Lombardia chiederà contributi, invocando appunto lo stato di calamità naturale, anche a fronte del fatto che l’emergenza maltempo è ben lontana dall’esaurirsi.

Gli associati Libera sono invitati a far pervenire agli uffici Libera le segnalazioni e denunce dei danni subìti nelle proprie aziende in conseguenza agli ultimi eventi meteo.


  Archivio news
Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits