ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
24.1.2020   PAC e Green New Deal: urgente la definizione del Piano Strategico Nazionale    24.1.2020   Palazzo Della Valle ha ospitato il Coordinamento nazionale CoReCom    23.1.2020   SaveTheDate - "Identità e futuro" - Venerdì 31 gennaio / sabato 1 febbraio 2020 - Villa Blanc, ROMA    23.1.2020   Radio 24 Focus Economia intervista Giansanti sui dazi    23.1.2020   Fieragricola 2020: riflettori su economia circolare e internazionalizzazione    23.1.2020   Asia Fruit Logistica, 2020: un’opportunità per l’ortofrutta made in Italy    23.1.2020   A Macfrut 2020 debutta il salone dedicato a spezie, officinali e aromatiche    23.1.2020   Programma di lavoro e priorità della presidenza croata in materia di agricoltura    23.1.2020   Parlamento europeo: scambio di opinioni tra gli eurodeputati della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale e il commissario all’Agricoltura Wojciechowski    23.1.2020   Agenda del Consiglio Agricoltura e Pesca del 27 gennaio    22.1.2020   Rapporto del Centro Studi sull’organizzazione dell’attività agricola    22.1.2020   Maria Concetta Raimondo, neo presidente di Confagricoltura Molise: obiettivo crescita e rinnovato impegno sindacale    22.1.2020   Web tax: Possibili nuovi dazi USA anche per l'agroalimentare made in Italy. Il presidente Giansanti chiede al governo la sospensione    22.1.2020   Peste suina africana, Confagricoltura: Non abbassare la guardia    22.1.2020   Tavolo vino, la filiera al ministro Bellanova: Una cabina di regia per dare valore all'Italia vitivinicola    21.1.2020   VineScout, un progetto europeo per il monitoraggio del vigneto    21.1.2020   Green economy: Confagricoltura aderisce al Manifesto di Assisi    20.1.2020   Confagricoltura incontra il ministro indonesiano    20.1.2020   Agroalimentare, infrastrutture ok al nord ma divario paesi Ue. Fatto il punto a Bologna dall’action tank di Agrinsieme    20.1.2020   Pubblicazione della comunicazione di approvazione di una modifica ordinaria: DOP “Romagna” (settore vitivinicolo)   
04.03.2019
CONFAGRI: RIVEDERE CONTRIBUTI INAIL ANCHE IN AGRICOLTURA

Il ministro del Lavoro ha annunciato la firma del decreto che rivede la misura dei premi e dei contributi antinfortunistici dovuti all'Inail dai lavoratori autonomi e dai datori di lavoro privati per l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. L'operazione di restyling - attesa da molti anni e prevista per legge già dal 2013 - vale complessivamente 1,6 miliardi di euro e comporta una consistente riduzione delle tariffe antinfortunistiche delle imprese, differenziata per settore e per tipologia di rischio. Il decreto però non comprende il settore agricolo, per il quale la contribuzione antinfortunistica è disciplinata in modo specifico rispetto a quella degli altri settori produttivi. Nell'esprimere apprezzamento per l'avviata operazione, Confagricoltura auspica che si proceda tempestivamente anche alla riduzione della contribuzione INAIL per il settore agricolo. L'organizzazione di rappresentanza dei datori di lavoro agricolo ricorda che per tutti gli operai agricoli è dovuta un'aliquota contributiva INAIL ordinaria del 13,24%, la più alta tra quelle stabilite per qualsiasi altra tipologia di attività in Italia.


  Archivio news
Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits